Chi siamo

L’Associazione Italiana Bronchiettasie (AIB) nasce con l’intento di dare dignità a una malattia cronica poco conosciuta, spesso confusa con altre patologie, sottovalutata o ignorata. Avere le bronchiettasie senza essere seguiti adeguatamente da uno specialista, invece, vuol dire avere una bassa qualità di vita. La variabilità della sintomatologia è ampia: tosse, muco eccessivo, infezioni ricorrenti, ma anche dolori muscolo scheletrici, forte astenia e stanchezza, difficoltà respiratorie, instabilità termica ed emottisi. Riconoscere la malattia vuol dire imparare a gestirla nel modo migliore e prevenire le ricadute.

SCARICA IL NOSTRO STATUTO

I soci fondatori

LE ORIGINI DELL’ASSOCIAZIONE

Conosci la storia dell’Associazione Italiana Bronchiettasie? L’idea è nata nel 2018 dall’incontro tra due pazienti, residenti in due luoghi distanti in Italia.
Entrambe, nonostante scoraggiate dai frequenti problemi di salute e dalla patologia che di fatto è priva di riconoscimenti ufficiali da parte delle istituzioni, non si sono arrese davanti al senso di solitudine e, unendosi ad altri pazienti, hanno deciso di lottare. L’ASSOCIAZIONE ITALIANA BRONCHIETTASIE nasce l’anno successivo il 22 maggio 2019, con la collaborazione di altri sei soci fondatori. Sette pazienti e un care giver, hanno dato origine ad AIB!

I nostri obiettivi

  • Diffondere la conoscenza della malattia tra la popolazione

  • Sensibilizzare le istituzioni (al momento pur essendo una patologia cronica e spesso degenerativa non esiste una esenzione ticket)

  • Facilitare le comunicazioni tra medici, fisioterapisti respiratori e pazienti

  • Dare sostegno ai malati e ai loro familiari

  • Promuovere la ricerca scientifica

DIVENTA SOCIO AIB

Come nasce AIB

È luglio 2018. Ho cominciato l’inverno con emottisi, proseguito con riacutizzazioni da infezioni varie e in primavera ho concluso con una polmonite che non è ancora completamente guarita. Provo a cambiare aria…
Prima di partire, visita di controllo all’Ambulatorio Bronchiettasie del Policlinico di Milano, dove sono in cura da un anno; prima il mio riferimento era la pneumologia dell’ospedale S.Gerardo, a Monza.
Ci sono il Prof. Aliberti e il Dott. Gramegna che mi raccomandano i farmaci da mettere in valigia.
Prima di salutare chiedo ancora una volta se ci sono agevolazioni per i pazienti affetti da bronchiettasie, considerando la notevole spesa sostenuta quest’anno per gli esami, le visite, i farmaci e la fisioterapia.
Nulla.
Scuotono la testa sconsolati.

È luglio 2018. Ho cominciato l’inverno con emottisi, proseguito con riacutizzazioni da infezioni varie e in primavera ho concluso con una polmonite che non è ancora completamente guarita. Provo a cambiare aria…
Prima di partire, visita di controllo all’Ambulatorio Bronchiettasie del Policlinico di Milano, dove sono in cura da un anno; prima il mio riferimento era la pneumologia dell’ospedale S.Gerardo, a Monza.
Ci sono il Prof. Aliberti e il Dott. Gramegna che mi raccomandano i farmaci da mettere in valigia.
Prima di salutare chiedo ancora una volta se ci sono agevolazioni per i pazienti affetti da bronchiettasie, considerando la notevole spesa sostenuta quest’anno per gli esami, le visite, i farmaci e la fisioterapia.
Nulla.
Scuotono la testa sconsolati.

LEGGI DI PIù

Come tutto, AIB nasce da un incontro. O meglio, da più incontri

LEGGI LE NOSTRE STORIE

Il Consiglio Direttivo

  • Donatella Nobile Presidente

  • Mario Chieffo Vice Presidente

  • Marta Santos Vice Presidente

  • Roberta Massini Consigliera

  • Elisabetta Stracchi Consigliera

  • Marco Gidari Segretario

  • Luciana Bussadori Tesoriere

Il comitato scientifico

Prof. Stefano Aliberti
Responsabile dell’UO Pneumologia,
IRCCS Humanitas Research Hospital

Dott. Salvatore Battaglia
Policlinico Giaccone di Palermo

Dott.sa Angela Bellofiore
Policlinico di Milano

Andrea Gramegna - Comitato scientifico AIB

Dott. Andrea Gramegna
Policlinico di Milano

Dott. Giuliano Montemurro
Policlinico Gemelli di Roma

Dott.sa Vittoria Comellini
Ospedale S.Orsola Malpighi di Bologna

Prof. Francesco Pagnini

Prof. Francesco Pagnini, Psy.D., Ph.D
Associate Professor of Clinical Psychology
Department of Psychology, Università Cattolica del Sacro Cuore

I nostri partner

ARIR associazione riabilitatori  dell'insufficienza respiratoria 

ARIR
Associazione Riabilitatori  dell’Insufficienza Respiratoria

Logo associazione amantum

AMANTUM
Associazione malati da micobatteriosi non tubercolare 

Logo associazione respiriamo insieme

APS RESPIRIAMO INSIEME
asma, asma grave e malattie respiratorie allergiche 

ELF

European
Lung
Foundation

COSA SONO LE BRONCHIETTASIE?

Vuoi dare un aiuto concreto all’associazione AIB?

dona ora